Montecatini: le terme con la Toscana intorno

Montecatini Terme è una tra le poche località termali italiane a poter vantare un patrimonio che va molto oltre le pur ricchissime acque, che ne hanno fatto la fortuna.

Conosciuta e apprezzata già ai tempi della Roma Imperiale, quella che oggi chiamiamo Montecatini Terme è stata per secoli al centro delle più sanguinose battaglie combattute di volta in volta tra le rissose fazioni politiche negli anni della Repubblica Fiorentina e poi nelle numerose guerre tra Pisa, Firenze e Siena nei decenni a cavallo tra il ‘300 ed il ‘500.

Del potere curativo delle acque delle sorgenti di Montecatini ci si era accorti già nel XV° secolo, quando erano stati avviati degli studi proprio sulle loro “proprietà miracolose”, ma sarà soltanto nella fase più florida del Granducato della Toscana, sotto Pietro Leopoldo di Lorena alla fine del ‘700, che si penserà allo sfruttamento economico di quella ricchezza, dando vita al primo stabilimento termale della città.

A questo se ne aggiungeranno via via molti altri, così che agli inizi del ‘900, Montecatini Terme appare in cima alle destinazioni preferite dal fior fiore della nobiltà e della ricca aristocrazia europea del tempo.

Un successo che è arrivato quasi intatto fino ai giorni nostri. Quasi, perché negli ultimi 30 anni Montecatini ha certamente vissuto anche dei periodi di appannamento, dei momenti nei quali i flussi di visitatori del passato erano diventati soltanto un bellissimo ricordo.

Ma ha sempre avuto la forza di risollevarsi e, negli ultimi tempi, con una ripresa degli investimenti in proiezione turistica, si sta riproponendo con energia sul ricco mercato del turismo termale, che ricordiamo, è l’unico segmento del settore vacanza in Italia ad aver mostrato il segno + nel numero delle presenze di visitatori italiani e stranieri nell’ultima rilevazione ufficiale effettata dalla Federalberghi.

Le acque delle sorgenti di Montecatini Terme sono a composizione salso-solfato-alcalina, e si sono dimostrate altamente benefiche nelle patologie del fegato e dell’intestino, così come coadiuvanti nelle patologie muscoloscheletriche, in seguito a traumi ed interventi, oltre che in quelle otorinolaringoiatriche.

La città dispone di una buona capacità ricettiva, la troviamo infatti ai primi posti tra le località termali del Belpaese, sia per qualità sia per quantità dell’offerta, con circa 15mila posti letto in strutture che spaziano dal luxury resort, dalla pensione familiare, dai residence più raffinati al alberghi con Spa molto accessibili, agli attuali agriturismi e bed & breakfast.

terme-di-montecatini-terme

Ma vogliamo parlare anche del resto? Perché non si può parlare di Montecatini Terme senza ricordare alcuni tra i più eleganti edifici in architettura Liberty mai ammirati, come i tanti che si incontrano lungo Viale Verdi, dal cinema Excelsior, realizzato da Ugo Giovannozzi, o lo stesso stabilimento termale Excelsior, su un progetto di ristrutturazione firmato da Giulio Bernardini, entrambe opere di grande fascino disseminate lungo un percorso che è una gioia per gli occhi e la conoscenza.

E poi la cura dei giardini e delle tante aree verdi, e più in generale un’attenzione all’ambiente che va oltre l’estetica dell’arredo urbano.

Gli scorci incantevoli, le opere, i monumenti, le numerose occasioni d’incontro offerte da una città che da sempre vive un grande fermento culturale, senza contare che da quì si parte per un’infinita serie di destinazioni di carattere storico e artistico o di intrattenimento, che ne fanno un polo d’attrazione completo da ogni punto di vista.

Dunque, non è solo uno slogan sostenere che Montecatini Terme è una città con la Toscana intorno, la sua vocazione turistica nasce principalmente dal territorio che la circonda e la sostiene a partire dalla sua cucina tradizionale toscana, che è degnamente rappresentata.

Andrebbe fatto qualche sforzo solo sul contenimento dei prezzi, ma questo è un problema diffuso, non limitato solo a Montecatini Terme, che ha moltissimo per tornare ad essere una delle destinazioni italiane preferite del turismo europeo ed americano. Non soltanto in estate e non solo per la qualità delle sue terme.