I profumi toscani del benessere e l’arte orafa fiorentina

La magia del Natale a Firenze, tra arte, cultura e la stessa architettura della città, che si sposano con le luci natalizie che illuminano i palazzi storici, le chiese, i monumenti, un’atmosfera di altri tempi, in cui si respira il sapore della storia e le traccie che il rinascimento ha lasciato emergono in tutto il loro splendore, fra negozi e vecchie botteghe, vanto dell’artigianato fiorentino.

Un tuffo nel passato che continua con la tradizione dei Frati Domenicani di Firenze, con tante ricette segrete che mescolano erbe officinali coltivate negli orti del convento, oppure con salute, bellezza e profumi, che hanno conquistato nella storia una fama internazionale.

Dal 1612 infatti nell’Officina del Profumo di Santa Maria Novella si continua la lavorazione secondo le vecchie formule ed i procedimenti artigianali, anche se con l’aiuto di procedimenti e macchinari all’avanguardia, e si respirano i profumi che vanno dalle acque di colonia alle essenze, aromi dolci e freschi, una vasta gamma in grado di soddisfare i gusti più sofisticati.

Angel of Florence è una fragranza molto fruttata, fiorita è la nostra colonia classica, un best seller, con un tono al bergamotto, gli uomini preferiscono molto il nostro tabacco Toscano“.

Ma per le feste ci si può sbizzarrire creando confezioni personalizzate e scatole regalo non troppo costose con prodotti per il corpo e per il viso e l’antico potpourri, una miscela di erbe e fiori delle fragranze dei colli toscani lasciati a macerare in orci di terracotta dell’Impruneta.

La vasta gamma del cotto artistico e della ceramica dell’Impruneta offrono mille spunti: dalla classica palla natalizia che potete riempire con il potpourri, confezioni con spray ambiente, oppure scatole con prodotti corpo, creme viso.

Ma all’Officina del Profumo di Santa Maria Novella non si bada solo alla bellezza del corpo, un occhio al benessere è d’obbligo e difatti qui si cura in modo particolare il settore dell’erboristeria con preparati adatti ad ogni tipo di esigenza, come pomate, unguenti, estratti medicamentosi.

Anche i fiori giocano un ruolo di primo piano con cui si fanno creazioni veramente esclusive: il muschio trattato e le rose stabilizzate non perdono il loro profumo e la loro magia di colori, ma possono anche durare diversi anni, gli alberi di legno di vite ed i rami di faggio sono intramontabili, che si ispirano molto alla tradizione popolare, e troverete inoltre le arancie e peperoncini essiccati, mettendo un tocco di colore con le rose stabilizzate dai colori straordinari.

Arte orafa fiorentina

Firenze inoltre ci riserva delle sorprese nelle sue botteghe artigianali di eccellenza, con l’arte della scultura orafa di pezzi unici e irripetibili, creati da artigiani con una esperienza e passione tramandata di generazione in generazione.

In una delle botteghe più rinomate e famose della Firenze dell’alta gioielleria si producono pezzi unici esportati in tutto il mondo, anche l’ereditiera Paris Hilton è passata di quì rivolgendosi al maestro artigiano Paolo, e così i pendenti, i cristalli di neve sono diventati i cavalli di battaglia che distinguono la sua bottega.

Doni e regali davvero originali che si possono ordinare ed acquistare, fiorini benauguranti, Presepi d’argento e piombo, fino ad un simbolo toscano per eccellenza, di tutte le misure e prezzi: il Fiorino in oro lo stemma di Firenze.

Quì i gioielli raccontano una storia, le antiche tecniche del niello dell’incisione del cesoro, rivisate da un maestro unico nel mondo.

Altra bottega storica, aperta fin dal 1369, con oltre 12.000 modelli di pezzi in argento, gioielli ed accessori da mille e una notte, preparati con una formula segreta, quella dell’oro nativo, con cui sono fatte raffinatissime collane con prezzi importanti, come ad esempio un elegantissimo bracciale brevettato nel 1986 tempestato di brillanti e gioielli al cuoio.

Una vera e propria scuola nata nell’immediato dopoguerra, grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce ed i membri di una nota famiglia di pellettieri fiorentini dal 1930.

L’antica arte della lavorazione della pelle, tramandata di padre in figlio, ha creato una unicità di borse realizzate a mano nei diversi pellami, decorate con pietre e semipreziosi, gioielli etnici e argenti antichi, oltre a creazioni artistiche.

La scuola è aperta a giovani italiani e stranieri che vogliono imparare questo antico mestiere.

Ma non è Natale senza il classico mercatino, uno dei più visitati è quello in Piazza Santa Croce, con decorazioni natalizie di una delle scuole tedesche, tra le più antiche “Hindenberg”, e la scuola napoletana, che non può certo mancare con i classici, intramontabili e sempre innovativi presepi natalizi.

 

Officina Farmaceutica di Santa Maria Novella SPA
Negozio – Museo di Via della Scala, 16 – Firenze – 055 216276

Aperto tutti i giorni con orario continuato dalle 9:00 alle 20.00 – Ingresso libero.