Il Cacciucco

Non tutti lo sanno fare, occorre scegliere bene tutte le varietà di pesci, e chiaramente la freschezza, condizione essenziale per la riuscita di un piatto che ne fà vanto la città di Livorno, comunemente chiamato “Il Cacciucco alla Livornese“, anticamente la variante era di mettere l’aceto al posto del vino.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr. di molluschi (seppie, totani, moscardini)
  • aglio
  • prezzemolo
  • peperoncino
  • extra vergine
  • sale e pepe
  • 1\2 bicchiere di vin rosso
  • 2 etti di pelati, o pomodorini fatti in casa
  • 1 lt. di acqua per il brodo di pesce
  • 1 kg. di pesce assortito (gallinella, scorfano, tracina, pescatrice, gattuccio, cicale)
  • 1\2 kg. abbondante di pane toscano da fare a fette, meglio di 2 giorni

Pulite bene i molluschi, in una pentola capiente, rosolate con un filo di extra vergine l’aglio schiacciato e del peperoncino, unite i molluschi e rosolate ancora circa 8-10 minuti a fuoco medio, unite il vino rosso, o, aceto se volete rispettare la tradizione, casomai prendete quello vostro di aceto, e lasciate evaporare.

Aggiungete i pomodori della pummarola, salate il giusto, nel frattempo con le teste avrete preparato un brodo leggero di pesce con il litro d’acqua, unite quindi il brodo di pesce e fate cuocere a fuoco lento per 1\2 ora.

Unite dopo la cottura i pesci puliti e tagliati a pezzi grossi, continuando la cottura ancora per 15-20 minuti, spegnete e lasciate riposare per circa 1 ora, in questo modo si amalgamano tutti i sapori.

Abbrustolite le fette di pane ed agliate le fette sopra e sotto, fate un fondo di piatto e laterale con il pane così preparato, unite la zuppa di pesce ben calda, spolverate con prezzemolo, e preparatevi a sporcarvi le mani in una zuppa dal sapore intenso e solo per i veri amanti del pesce.

Vini in abbinamento: Bolgheri Bianco, od un Bianco Frizzante.

Questo piatto, purtroppo divide molti cuochi, per la preparazione, ma soprattutto per la varietà di pesce, ricordatevi, c’è chi fa soffriggere la cipolla, unisce carota e sedano per renderlo più dolce, secondo me più pesante, importante per una buona riuscita del piatto sono i diversi pesci presenti, non facili da trovare freschi tutti quanti, e poi l’amore per prepararlo nell’esaltare il vero sapore che è e rimane il pesce.