Rombi con Capesante e Porri

Un piatto raffinato, gusto delicato ma intenso, diciamo alla Viareggina.

Ammorbidite un pizzico di pistilli di zafferano in due cucchiai di acqua tiepida, aprite le Capesante con la lama di un coltello, staccate la noce e il corallo, lavatele sotto l’acqua corrente e dividete la noce a metà in senso orizzontale.

Scottate per 3-4 minuti circa in acqua bollente salata la carota, sgocciolatela e teniamola da parte.

In un tegame con 30 gr. di burro fate appassire le rondelle di porro, aggiungete la carota e fatela rosolare per 4 minuti circa, unite la panna i pistilli di zafferano, sale e pepe, e fate ridurre la salsa a fuoco vivace, nel frattempo, fate scaldare il burro rimasto in una padella, unite le Capesante e rosolatele per un minuto, versatevi il vino e fatelo evaporare, regolate di sale, pepe e unitele alla crema di zafferano.

Fate cuocere la pasta in una pentola con abbondante acqua bollente salata, scolatela al dente e conditela con il composto di capesante e porri, servite su piatto di portata.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr. di rombi
  • 16 capesante
  • 1 porro a rondelle
  • 1 carota a listarelle
  • 60 gr. di burro
  • panna
  • vino bianco
  • zafferano in pistilli
  • sale e pepe

Vini in abbinamento: Bianco delle Colline di Levanto (Liguria) e Bianco di Martina Franca (Puglia).