Nidaa Badwan, il coraggio della solitudine in mostra al MO.C.A

Nel palazzo Comunale di Montecatini Terme, presso il MO.C.A, il Museo di Montecatini Terme Contemporary Art dedicato all’arte contemporanea del XX secolo, voluto fortemente dal Prof. Ialuna, ospita oltre a numerosi dipinti di pregio, un evento insolito dedicato ad una giovane donna speciale.

Cento giorni di Solitudine“, questo è il tempo della mostra di Nedaa Badwan che resterà a Montecatini a disposizione di tutti.

L’artista palestinese che vive quotidianamente nella striscia di Gaza, nell’eterna lotta e guerra tra i due popoli Israele e Palestina, si domanda perché vivere una guerra che nessuno vuole e che produce frutti amari di generazione in generazione.

La sua battaglia alla fine delle lotte è impari sopratutto esternamente, la sua protesta si trasforma al suo interno a mo’ di protezione da tutti e tutto.

Il governo di Hamas con i suoi aguzzini solo perché donna, artista e cattolica, hanno cercato in tutti i modi tra violenze di tutti i generi di fermarla, lei ha deciso di combattere rifugiandosi nei colori della sua stanza, rimanendo isolata per 14 mesi nella piccola città di Deir Al-Balah nel sud della striscia di Gaza.

Una solitudine canalizzata in 20 dipinti pieni di ombre e colori vivaci dai toni decisi, è pronta a morire per la sua libertà, i suoi dipinti pieni di vita, luci e colori, sono in netto contrasto con quello che lo circonda, è il suo modo di dire che è viva, è la sua denuncia per una vita da vivere liberamente, ma impossibile.

La più grande prigione del Mondo si è trasformata meravigliosamente in un inno alla vita, è riuscita a fuggire dalla porta di Gaza e raggiungere l’Italia, la Toscana, e vedere la sua mostra nella piccola Montecatini Terme dal 10 Ottobre al 6 Gennaio 2016.

Molto emozionata la ventottenne artista, è rimasta stupita dalla solidarietà di tutti, i complimenti ricevuti, l’accostamento artistico con il grande Caravaggio la stanno spronando a continuare la sua vena artistica e continuerà il suo pellegrinaggio in altre città di tutto il Mondo.

Una storia non comune, una storia di violenza di tutti i giorni che può annichilire, ma che per fortuna è sbocciata in una protesta artistica unica, le sue immagini sono ormai sparse in tutto il mondo, persino il New York Times le ha dedicato una pagina solo per lei.

Un evento unico mondiale quello organizzato dal Comune di Montecatini Terme, che potrete ammirare liberamente oltre a numerosi altri dipinti già presenti, come il famoso dipinto di Mirò, “Donna avvolta in un volo d’Uccello” dell’artista spagnolo (catalano) e del maestro Annigoni, “Vita”.

Comune di Montecatini Terme
MO.C.A – Montecatini Contemporary Art
Viale Giuseppe Verdi, 46 - Tel. 0572 9181