Raduno delle vetture storiche per il centenario della Grande Guerra

Festeggiato in tutti i Comuni d’Italia, il 24 Maggio 2015 è il giorno in onore dei caduti per l’inizio della terribile Grande Guerra del ’15-’18.

Sono molte le iniziative per ricordare questo centenario, che rappresenta una ferita ancora aperta nella popolazione italiana per le migliaia di morti che provocò inutilmente, dal Piave al Grappa, le roccaforti della resistenza, ma anche in tutto il resto del paese ci furono sanguinose battaglie.

Montecatini Terme, con il sindaco Bellandi, ha reso onore ai caduti inaugurando nella mattinata Piazza Balestrero, posta di fronte alla Piazza grande della Stazione, una commemorazione breve ma intensa per onorare e ricordare tutti i caduti che hanno permesso a noi tutti di renderci liberi.

La cerimonia è proseguita con la parata storica delle vetture militari, carabinieri, polizia, campagnole, mezzi dei vigili del fuoco, moto e mezzi di tutti i tipi davvero curiosi ed unici, tra questi l’unica biga motorizzata italiana (composta da 3 Moto Guzzi d’epoca) e una moto siluro, lungo tutto il viale Verdi, per approdare al piazzale delle Terme Tettucio con il concerto della Fanfare dei Carabinieri di Firenze.

Queste vetture storiche, oltre 200, custodite gelosamente in molti musei sparsi in tutta Italia, hanno data il via ad un corteo che ha attraversato tutta la città.

Molto presente con i suoi mezzi la città di Firenze, il museo storico dei Vigili del Fuoco del Castello del Bellavista di Borgo a Buggiano, che ha aperto la sua storica villa già da ieri con una mini parata nella sua bellissimo piazzale, e la città di Novara con il comandante Nicola Colangelo.

I vari mezzi avevano a corredo anche abili guidatori e meccanici vestiti di tutto punto con i customi dell’epoca, molto rappresentativi i Carabinieri Reali, ma tutti hanno contribuito a rendere onore e vivo il ricordo di questa commemorazione storica.

Due giorni intensi nella cittadina termale, che hanno ospitato anche il Congresso Nazionale dei Magistrati Tributari, sempre all’interno delle Terme Tettuccio, salone Regina, con l’intervento della Ministra Boschi per ribadire l’attenzione del governo alla semplificazione di tutte le norme tributarie e dare respiro alle aziende che investono e danno occupazione.