I benefici del massaggio

Con il termine “terapie corporee” si indicano cure diverse, tutte più o meno collegate al massaggio. C’è chi utilizza queste tecniche per curare disturbi specifici o per migliorare il tono muscolare, la circolazione, la postura, chi per incrementare l’efficienza del proprio corpo.

Anche se i trattamenti, a disposizione sono pressoché infiniti, dalla manipolazione profonda di muscoli e legamenti al massaggio superficiale della pelle, la maggior parte di essi è riconducibile a quattro categorie di base: terapie basate sulle zone riflessogene, rieducazione del movimento, manipolazione dei tessuti profondi, tecniche miste che integrano i tre diversi approcci.

Zone riflessogene, lo Shiatsu, riflessologia e terapia della polarità incorporano concetti derivati dalla medicina cinese e da quella ayurvedica e mirano ad eliminare i blocchi di energia tramite la manipolazione di punti specifici del corpo. Ma mentre il terapista Shiatsu applica una pressione su molti punti in varie parti del corpo, il riflesso logo lavora soprattutto sui piedi o sulle mani, il terapista della polarità, invece, riequilibra con il tatto il flusso di energia elettromagnetica che scorre in tutto il corpo.

Rieducazione del movimento, una delle discipline più note è la tecnica di Alexander, che, attraverso una discussione sugli schemi acquisiti di movimento, l’esercizio pratico e “rieducativo”, e una forma leggera di manipolazione fisica, insegna a migliorare la postura e la respirazione, oltre che ad usare il corpo in modo più appropriato.

Manipolazione dei tessuti profondi, il Rolfing e la tecnica di Heller sono terapie basate sulla manipolazione della fascia, cioè dei tessuti connettivi fibrosi che tengono insieme i muscoli. L’obbiettivo è riportare il corpo in linea con la forza di gravità atto a ridurre gli stress cronici.

Tecniche miste, molti di coloro che praticano le terapie corporee conoscono ed usano più di una tecnica e spesso associano approcci diversi per ottenere risultati migliori. Non di rado integrano le tecniche manuali con la meditazione, la dieta, la psicoterapia e gli esercizi fisici, fornendo un trattamento globale. Scegliere una terapia e trovare un terapeuta non è sempre facile. La cosa migliore è probabilmente chiedere il maggior numero di informazioni possibili e lasciarsi guidare dalla raccomandazione di un medico, di un fisioterapista o di un amico che abbia avuto una esperienza positiva.

Le forme più accreditate di lavoro sul corpo fanno capo, di solito, a istituti o associazioni che, offrendo corsi di formazione e certificati ufficiali di riconoscimento, normalmente sono in grado di segnalare terapisti qualificati, una di queste presenti nella nostra zona, Montecatini Terme che collabora attivamente con le Terme di Montecatini è l’Accademia Olistica Dolce Armonia, molti i corsi di tutte le discipline, oltre a proporre attivamente i suoi terapisti più accreditati per le terapie termali a Montecatini ed in Toscana.

I molti benefici del massaggio, quando i muscoli sono cronicamente contratti e non riescono ad eliminare le scorie ed altri prodotti del metabolismo, come l’acido lattico, che si accumulano determinando dolori, rigidità e crampi, occorre manipolare la parte interessata, la quale provocherà un miglioramento della circolazione all’interno ed all’esterno dei muscoli, il massaggio accelera l’eliminazione di queste tossine, riducendo il disagio, allo stesso tempo, l’aumento della circolazione porta sangue fresco ed ossigeno ai vari tessuti, favorendo il processo di guarigione dopo un trauma od una contrattura, il massaggio aiuta a rilassare e ad allungare i muscoli contratti, a migliorare la circolazione, a liberare i nervi compressi e ad alleviare il dolore, oltre agli effetti fisici, chi si fa massaggiare riferisce in genere di avere anche grandi benefici a livello psicologico.

Per molti, un massaggio in un ambiente tranquillo significa cogliere un’opportunità di eliminare lo stress e di concedersi uno dei piaceri più semplici, e più facilmente raggiungibili della vita.