In viaggio con Fido e Micio, una vacanza a quattro zampe

I nostri amici a quattro zampe fanno ormai parte della famiglia, quindi quando si parla di vacanze anche loro meritano la dovuta attenzione. Se a lasciarli a casa non ci pensate lontanamente, meglio organizzarsi per tempo. Loro viaggeranno comodi e voi eviterete spiacevoli sorprese.

Volete andare al mare, in montagna, in campagna o in un hotel con centro benessere? Va tutto benissimo, ma quanto è distante l’agognata meta delle vostre vacanze? Perchè se avete un cane o un gatto al seguito molto dipende dal mezzo di trasporto che userete ed in quale struttura andrete.

Quindi per evitare fastidiose e spiacevoli sorprese meglio controllare cosa possiamo o non possiamo fare.

Generalmente vi sarete già documentati sulla località dove andrete in vacanza, per il mare esistono spiagge appositamente attrezzate per loro, attenti alle multe per le altre zone, che potrebbero essere salate, anche se questo divieto viene spesso trasgredito, se ne vedono delle belle sulle spiaggie italiane, fate sempre attenzione.

Montagna e campagna non danno particolari problemi, anzi seguendo le normali abitudini, in determinate situazioni potete anche lasciarli liberi di scorazzare, il vostro animale ve ne sarà grato e proverete un senso di libertà per lui, finalmente libero di essere se stesso.

Una vacanza alle terme con il vostro animale

Se non avete mai pensato ad una vacanza in un centro benessere o alle terme? Quì le regole cambiano drasticamente, ma non per questo non potrete stare insieme.

Scegliete se potete una località possibilmente con un parco o con grandi spazi verdi dove lui possa fare delle belle passeggiate con voi, vi farà bene ad entrambi, molti hotel mettono a disposizione anche un servizio di dog-sitter per permettervi di usufruire del centro benessere con la vostra famiglia, oppure farete a turno prendendovi cura del vostro animale.

In vacanza con Fido e Micio

Quando prenoterete la camera, parlate delle vostre esigenze e che possedete il vostro amore a quattro zampe, vi assegneranno una camera adeguata con un balcone dove lui potrà stare a proprio agio con più tranquillità, molte strutture vi forniranno di tutto: dalla brandina, alle varie ciotole per bere e mangiare.

Vi consigliamo comunque di portarvi la sua pappa preferita, per non renderlo ancora più nervoso vista la nuova location, che necessiterà comunque di qualche giorno di abitudine.

Le regole di un hotel non vi permetterrano di portarlo in sala ristorante e nelle zone comuni, più che mai all’interno dell’area benessere, e preoccupatevi di non farlo sedere sul letto, anche se sarà la prima cosa che vorrete fare, fate attenzione alle deiezioni e se dovesse capitare fatelo presente e scusatevi, sarete compresi e non denigrati dopo la vostra partenza per incuria e maleducazione.

Alcune regole per il loro trasporto prevedendo un viaggio in auto

Il cane deve sempre stare nella parte posteriore dell’abitacolo, separato dal guidatore da una rete. Il gatto all’interno del suo trasportino.

Per evitare disagi è consigliabile dar loro da mangiare otto ore prima della partenza e prevedere soste per consentirgli di bere, sgranchirsi e fare i propri bisogni.

Non permettete che il cane viaggi con la testa fuori dal finestrino, i colpi d’aria possono provocare otiti e congiuntiviti.

Infine, non lasciate mai il vostro amico a quattro zampe nell’auto ed in sosta al sole, il cane non è in grado di sudare e non ha modo di raffredare il proprio organismo ed è soggetto a colpi di calore che possono essergli fatali.