Le unghie: curate, dipinte, scolpite, un lato femminile da salvaguardare

Le unghie sono un punto di vanità per molte donne, però per tutte, e anche per gli uomini, averle in ordine, sia nelle mani, sia nei piedi contribuisce molto alla loro bellezza.

Funghi, trattamenti aggressivi, ed anche scarpe strette possono diventare nemici della salute delle nostre unghie.

Ben curate, dipinte, scolpite, le unghie sono armi di seduzione che spesso diventano fragili, si piegano, si spezzano a livello delle mani.

Se le vedete friabili, molli sfaldate e con orli dentellati dipende molto probabilmente dal soggetto, dal suo invecchiamento inevitabile, da microtraumi ripetuti ed anche dal lavarsi troppo con prodotti non appropriati e spesso molto aggressivi.

Queste piccole sculture in miniatura, così meravigliose, quando usciamo dalla nostra estetista, spesso nascondono delle piccole insidie.

Come curare le proprie unghie

Le unghie scolpite vengono modellate direttamente sulla lamina ungueale, sono fatte con un gel che ha la necessità di essere polarizzato con raggi ultravioletti, quella macchinetta con luce blu dove inserite la mano.

Non bisogna esagerare con l’uso di questi raggi ultravioletti, perchè possono danneggiare le cellule cutanee.

Cura delle unghie

Le unghie artificiali vengono attaccate con della colla e questo può dare un rischio di dermatite allergica da contatto, gli smalti di buona qualità non contengono sostanze allergizzanti come una volta e non costituiscono più un pericolo per le unghie, anzi proteggono la lamina ungueale da attacchi di disatrazione e da detergenti che sono molto aggressivi.

Ma la causa peggiore di aggressione delle unghie è data sopratutto dai solventi, sopratutto quelli che contengono acetone, è infatti il rimuovere lo smalto con l’acetone che causa disidratazione della lamina.

Per rinforzare le unghie i consigli sono semplici: alimentazione sana, integratori a base di vitamine e amminoacidi, sali minerali ed anche qualche precauzione in più.

Ad esempio è importante asciugarsi bene le mani, inoltre se siete in contatto con sostanze chimiche, utilizzare guanti di cotone e sopra i guanti di gomma o quelli combinati.

Poi sarebbe preferibile portare le unghie corte, anche se la moda non sempre è d’accordo, e per questo certamente le unghie dei piedi non ringraziano, costrette come sono a continui maltrattamenti, infatti se vedete le unghie dei piedi che presentano il tipico disegno arcuato detto a pinza, sono tipiche delle ragazze e delle signore che portano i tacchi alti oppure i soggetti anziani.

La lamina ungueale infatti si ricurva e comprime i tessuti circostanti, ciò provoca una intensa sintomatologia dolorosa, e ad un esame ecografico più attento, si vedono molto bene i danni derivanti, poichè l’unghia in pratica curvandosi, incide la pelle sottostante, procurando edema e gonfiore.

Altro punto importante per la cura delle unghie è l’esame dermoscopico, che è un esame che evidenzia cambiamenti del colore, che possono causare problemi maggiori come la psoriasi o il melanoma, un tumore che può essere confuso facilmente con una infezione o una lesione vascolare.

Le variazioni con piccole macchie bianche sono invece dovute a mancanza di microelementi durante la loro crescita.

Cura delle unghie

Quindi non è importante solo un’attenzione estetica per le proprie unghie, ma bisogna invece anche stare attenti a riconoscere le varie infezioni dovute ai funghi.

Queste colpiscono maggiormente le persone anziane, quando le difese immunitarie si abbassano, ma non risparmiano anche i giovani.

L’indagine micologica è essenziale per capire il tipo di infezione e stabilire la terapia più efficace.

Se sono interessate poche unghie e non in maniera massiva, si preferisce la terapia topica, quindi è possibile fare una rimozione della lamina ungueale malata e poi applicare degli antimicotici sulla parte interessata.

Se invece sono coinvolte molte unghie allora si può scegliere una terapia sistemica e si danno degli antimicotici per bocca, la terapia a questo punto si allunga perchè l’unghia crescerà molto lentamente.

Non sottovalutate mai le unghie e questo le donne lo sanno molto bene, la cura che prestano quasi maniacale alle loro unghie difficilmente le porta a contrarre malattie, o, gravi patologie.

Fate attenzione alla loro cura, un lavaggio o pediluvio in acqua e sale, se non riuscite ad andare al mare, gli farà molto bene, come tenerle il più possibile all’aperto, quindi in comodi zoccoli di legno e andare alle terme specialmente quelle con acque salate.