Da Pitigliano alle Terme di Saturnia

Giro davvero incantevole visitando l’altra maremma, con salutare bagno alle terme di Saturnia e visita a sette borghi incantevoli sulla “via del tufo” degli antichi etruschi, ossia Pitigliano (la Gerusalemme italiana, da non perdere la visita della città sotterranea).

Un gioiello incantevole su uno sperone di tufo, davvero spettacolare la veduta del paese usciti da una curva provenendo da Manciano, nota anche come la spia della maremma, Sorano ed il suo paese fantasma, Sovana la cittadina di Papa Gregorio VII, Saturnia borgo medioevale che domina dall’alto lo stabilimento termale, Montemerano immutata nel tempo, e Semproniano con i suoi vicoli di rara bellezza, passeggiando tra tombe etrusche (spettacolare quella di Aldebranda vicino Sovana).

Vvie cave (possibilità di trekking per gli appassionati su sentieri segnalati), cascatelle sulfuree a cielo aperto, paesi fantasma…suggerita anche una escursione a Civita di Bagno Regio (30 minuti da Pitigliano) arroccata su uno sperone di roccia sovrastando l’ampia conca increspata dai calanchi, o ad Orvieto per visitare il pozzo di San Patrizio e i cunicoli della città sotterranea (50 minuti di auto da Saturnia).